Oggi vogliamo suggerirvi un piatto gustoso e dal sapore fresco: la calamarata. Richiede un po’ di tempo soprattutto per la pulizia dei calamari ma a questo problema c’è una soluzione: noi ve li diamo già puliti. E il grosso della ricetta è fatto! Vediamo come si prepara passo passo. Ingredienti

  • Calamari 600 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Peperoncino fresco 1
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Pomodorini ciliegino 400 g
  • Vino bianco 60 g
  • Concentrato di pomodoro 25 g
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione Lavate i pomodorini, asciugateli e divideteli in 4 parti. Adesso arriva la parte più lunga della ricetta: pulire i calamari. Come procedere? Sciacquateli i sotto l’acqua  e staccate le parti interne tirando il capo, procedete ad eliminare la parte bianca con la cartilagine. Dalla testa invece togliete gli occhi  e staccate la pelle utilizzando uno spelucchino poi risciacquate nuovamente. (Vi ricordiamo che potete comprarli già puliti da noi)! Tagliate i calamari ad anelli grossi più o meno di circa 2 cm, Nel frattempo fate bollire in un tegame l’acqua per cuocere la pasta. A questo punto scaldate l’olio in una casseruola con lo spicchio d’aglio e il peperoncino tritato, fino a far dorare l’aglio. Aggiungete i calamari fino a farli scottare, sfumate con del vino bianco e aspettate che evapori, quindi togliete l’aglio aggiungete i pomodorini e il concentrato di pomodoro lasciate cuocere il tutto per una decina di minuti. A fine cottura spolverate un po’ di prezzemolo tritato. Appena la pasta è cotta amalgamatela con un po’ d’acqua di cottura e saltate in padella con i calamari. Prendete un foglio di carta forno, adagiate nel mezzo un paio di mestolate di pasta chiudete a caramella e infornatela in forno statico, già caldo a 200°, per circa 10 minuti. Ecco pronta la vostra calamarata, non vi resta che servirla