Ingredienti

  • Orate pulite e squamate
  • Limoni
  • Pesto di finocchietto selvatico (D’Alfredo)
  • Pomodoro ciliegino
  • Patate
  • Olio EVO (Agrestis)
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Procedimento:

Incidete il pesce in più punti con tagli diagonali e paralleli su entrambi i lati, potrete sfruttare questi tagli con una spennellatura di pesto di finocchietto selvatico e altri insaporitori in modo tale che l’aroma possa penetrare in profondità nel pesce.
Farcire la pancia delle orate e aggiungete anche il pesto di finocchietto. Disponete le fette di limone in teglia a formare una sorta di letto e adagiatevi sopra i pesci un po’ distanziati l’uno dall’altro, le patate e i pomodorini. Scaldate il forno a 200°C e infornate i pesci non appena avrà raggiunto la temperatura. Lasciate in forno la teglia per circa 20 minuti, quindi abbassate la temperatura a 180°C e cuocete per altri 15 minuti.
Questa modalità di cottura consente alla pelle del pesce di gonfiarsi e diventare croccante formando una sorta di camera dove l’umidità del pesce rimarrà intrappolata consentendo alla carne di rimanere umida e morbida.
Servite l’ orata al finocchietto selvatico che accompagnerete con patate e pomodorini.

Tutti questi gustosi ingredienti per la preparazione di questa ricetta li trovi solo da Antichi Sapori Del Mare ad Acireale. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi