Da Antichi sapori del mare è la prima gastronomia pescheria di Acireale.  Prepariamo le cozze gratinate rispettando la ricetta tradizionale. Se avete poco tempo a disposizione e non volete rinunciare a un piatto così prelibato potete acquistare i nostri preparati da cuocere in 10 minuti!

Ma se desiderate cimentarvi in questa gustosa ricetta potete venire ad acquistare direttamente le cozze crude e poi seguire i nostri consigli!

Le cozze gratinate al forno (o cozze al gratin) sono un antipasto a base di pesce di origine siciliana facile da cucinare: sono cozze col guscio ripieno di un composto fatto di pangrattato, aglio, olio extra vergine di oliva, prezzemolo che darà alle cozze gratinate quella crosta tipica che va a inglobare il frutto di mare. Potete anche cucinarle senza aglio, avranno comunque il loro peculiare sapore.La ricetta originale della cozze gratinate

Come pulire le cozze

Sciacquatele con abbondante acqua corrente, eliminate quelle col guscio rotto o già aperte e cominciate a togliere tutte le impurità dalla loro superficie aiutandovi con un coltello. Tagliate anche la barbetta e risciacquate finché non saranno completamente pulite. Le cozze gratinate devono essere aperte a crudo esercitando pressione, con il pollice, sul guscio inferiore mentre con l’indice va esercitata una pressione contraria sul guscio superiore.

Come si preparano le cozze gratinate

Una volta pulite le cozze, passate alla preparazione del piatto. Mettete i molluschi in un tegame con uno spicchio d’aglio, il prezzemolo tritato, il peperoncino rosso privato dei semi e mezzo bicchiere di vino bianco. Fate cuocere a fuoco vivace per 5 minuti e coprite con un coperchio finché le cozze non si saranno aperte. Scolatele, filtrate il liquido di cottura con un colino e mettetelo da parte.

Inanto, cominciate a preparare il composto per la gratinatura: in una ciotola unite la mollica di pane triturata (usate il pangrattato senza glutine per gli intolleranti), il parmigiano grattugiato (anche il pecorino andrà benissimo), l’aglio schiacciato, il prezzemolo tritato e un filo d’olio extravergine d’oliva. Aggiungete un po’ dell’acqua di cottura delle cozze e amalgamate bene finché non avrete un composto cremoso. Al posto della mollica di pane potete usare anche il pangrattato.

Staccate dalle cozze la parte di guscio dove non è attaccato il mollusco e disponete la metà piena in una teglia rivestita da carta da forno. Farcite le cozze con il composto che avete preparato e infornatele in forno preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti. Passate poi alla funzione grill per 3 minuti e i frutti di mare saranno pronti per essere serviti, morbidi all’interno e croccanti fuori. Le cozze gratinate sono buone anche se servite fredde, ricordate di accompagnarle con un contorno a base di peperoni, pomodori o cipolle e con un bicchiere di vino bianco di corpo medio e leggermente frizzante.

Il ripieno delle cozze gratinate deve essere morbido e compatto, non acquoso. Se è troppo liquido, aggiungete ancora un pizzico di pangrattato.

Buon Appetito!

Se desideri ricevere mensilmente le nostre ricette e promozioni iscriviti alla nostra newsletter

15 + 8 =

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi